Blog

2017
September13

I numerosi benefici delle vitamine del gruppo B

 
I numerosi benefici delle vitamine del gruppo B

Scaccia i gonfiori, stimola l’intelligenza e dì addio allo stress con i numerosi benefici delle vitamine B liposomiali.

Passeggiando lungo i corridoi degli integratori del tuo negozio di alimenti salutari troverai una gamma di vitamine del gruppo B esposte tra i prodotti consigliati per aumentare l'energia.

Avresti ragione se pensassi che servono solo a quello, ma invece offrono moltissimi benefici per la salute.

Oltre ad aiutare il corpo a convertire gli alimenti in energia, hanno un ruolo importante per un numero di altre funzioni essenziali. Le vitamine del gruppo B sono fondamentali per aiutare il corpo a usare grassi e proteine in modo efficiente e mantenere cuore, pelle, articolazioni, sistema digestivo e nervoso in salute e completamente operativi.

 https://www.abundanceandhealth.it/it/prodotti/103-altrient-b-liposomal-vitamin-b-complex.html

Vitamine del gruppo B per bandire i gonfiori!

Uno sforzo combinato delle vitamine del gruppo B aiuta a mantenere in forma il sistema digestivo. Ad esempio, la vitamina B3 (niacina) è necessaria per il metabolismo del cibo, la produzione di succhi gastrici e la secrezione di bile, che è molto importante per la digestione dei grassi. La carenza può causare diarrea, indigestione e mancanza di appetito.

La vitamina B1 (tiamina) è coinvolta nella produzione di succhi gastrici e tono muscolare nell’intestino. Scarse quantità di succhi gastrici possono causare gonfiori, flatulenza e difficoltà nell’andare di corpo. La vitamina B2 (riboflavina) supporta le mucose dell’intestino, mentre la vitamina B5 (acido pantotenico) aiuta la regolarità intestinale.

Infine la vitamina B12 (metilcobalamina e cobalamina) è importante per la costruzione dei tessuti nervosi. Una carenza di questa vitamina B riduce i messaggi al sistema gastrointestinale, che può compromettere la digestione e causare costipazione e irregolarità intestinale.

 

Vitamine del gruppo B per l’intelligenza!

Se pensi alle tante funzioni che il cervello deve eseguire, non ci si sorprende che un’ampia gamma di vitamine del gruppo B sia necessaria per mantenerlo in condizioni perfette.

Per mantenere la funzione cognitiva, la motivazione e il buon umore e ridurre la probabilità di soffrire di Alzheimer, serve un buon mix di vitamina B6 (piridossina), B12, B3, B1 e acido folico. I passi avanti della ricerca hanno dimostrato che queste particolari vitamine del gruppo B sono fondamentali per aiutare a ridurre il tasso di declino cognitivo e per prevenire la depressione.

Gli studi hanno stabilito che salute e funzione dei neurotrasmettitori dipendono dalla vitamina B12, che conserva la guaina mielinica intorno ai nervi. Una volta che questa diminuisce, il sistema nervoso non riesce a inviare e ricevere messaggi in modo efficiente; di conseguenza, concentrazione, memoria e capacità motorie ne risentono.

Il cervello dipende dal glucosio (il suo carburante preferito) che si ottiene dal metabolismo di carboidrati, una conversione resa possibile dalla tiamina. Una forte carenza di tiamina può causare confusione mentale, problemi alla memoria e depressione.

L’acido folico ha un ruolo nel cattivo umore; alcuni studi hanno dimostrato che chi soffre di depressione ha livelli bassi di folacina nel corpo.

 https://www.abundanceandhealth.it/it/prodotti/103-altrient-b-liposomal-vitamin-b-complex.html

Vitamine del gruppo B per un cuore che batte forte!

Le malattie cardiovascolari sono la causa principale di morte prima dei 65 anni. Non c’è da stupirsi che la salute cardiaca ci preoccupi mentre invecchiamo. In che modo possono aiutare le vitamine del gruppo B?

La ricerca prova sempre più che livelli alti di omocisteina nel plasma sono un indicatore importante del rischio di malattie cardiovascolari. Mantenere livelli elevati di omocisteina è fondamentale per ridurre questi rischi.

Le concentrazioni di omocisteina sono determinate principalmente dai livelli di vitamine B del corpo (B6, B12 e acido folico). Si pensa inoltre che la vitamina B5 riduca i grassi nel sangue, aiutando ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e ad aumentare quelli di colesterolo buono (HDL).

È stato anche trovato che la vitamina B3 aumenta il colesterolo HDL, riducendo il rischio di aterosclerosi (indurimento delle arterie) che può causare attacchi cardiaci.

 

Vitamine del gruppo B per bilanciare lo stress

Le vitamine del gruppo B sono un fattore fondamentale per gli enzimi specifici coinvolti nella produzione di ormoni surrenali. Questi ormoni regolano molti dei processi del corpo e aiutano ad adattarsi allo stress e a gestire l’ansia.

La risposta surrenale allo stress causa l’accelerazione del metabolismo delle cellule, aumentando la quantità di sostanze nutritive necessarie, che può causare carenze. Secondo la ricerca, lo stress cronico impoverisce la vitamina B6; supplementare per mantenere livelli salutari può aiutare in modo terapeutico.

Non dimentichiamo le altre vitamine del gruppo B. Ognuna delle otto vitamine del gruppo B presenti in un supplemento di vitamine del complesso B ha un ruolo essenziale per supportare la funzione surrenale ed è importante per una risposta adatta allo stress.

Le vitamine B3, B5 e B6 vengono utilizzate per la produzione di ormoni, mentre tutte le altre vitamine B aiutano a generare energia. Sono molto più efficaci in gruppo rispetto alle vitamine B individuali.

 

Vitamine del gruppo B per le articolazioni!

La ricerca ha indicato che la vitamina B3 ha proprietà antinfiammatorie che possono proteggere dai sintomi dell’artrite e dalla necessità di assumere farmaci antinfiammatori.

Inoltre la vitamina B5 può aiutare chi soffre di artrite reumatoide, che ha solitamente livelli di questa vitamina B nel sangue inferiori rispetto alle persone sane.

Studi hanno scoperto che più i livelli di B5 erano bassi, più i sintomi erano estremi. Altri studi hanno rivelato che la vitamina B5 può migliorare la rigidità al mattino e i dolori associati all’artrite reumatoide.

https://www.abundanceandhealth.it/it/prodotti/103-altrient-b-liposomal-vitamin-b-complex.html

Vitamine del gruppo B per una vista migliore!

Col tempo la salute degli occhi può deteriorarsi, causando miopia, cataratta o degenerazione maculare legata all’età (DMLE), che può causare cecità. Fortunatamente la vitamina B2 (riboflavina) collabora con altre sostanze per aiutare a conservare la vista.

La sperimentazione animale ha dimostrato che i ratti che seguono un’alimentazione povera di riboflavina hanno sviluppato cataratte; altri studi portano alla conclusione che la carenza di riboflavina contribuisca alla cecità notturna.

Un prominente studio australiano ha riscontrato che donne e uomini di età superiore a 49 anni che assumono quantità elevate di riboflavina hanno il 50% in meno di possibilità di sviluppare cataratta legata all’età.

È stato inoltre suggerito che altre vitamine del gruppo B siano necessarie ad aiutare la salute degli occhi. I risultati di un test particolarmente ampio hanno trovato che le donne che assumono una combinazione di acido folico, vitamina B12 e vitamina B6 quotidianamente hanno un rischio inferiore di sviluppare la DMLE.

Se vuoi bandire i gonfiori, stimolare l’intelligenza, bilanciare lo stress e avere una vista migliore, le vitamine liposomiali del gruppo B sono quello che fa per te!

Un supplemento liposomiale di alta qualità come Vitamin B & Mineral Complex di Altrient contiene tutte le vitamine del gruppo B e i minerali essenziali compresi zinco, selenio e cromo per ulteriori benefici.

La tecnologia liposomiale avanzata usata da Altrient assicura l’assorbimento massimo; così puoi essere sicuro che le sostanze nutritive arrivino alle cellule dove ce n’è più bisogno.

Jackie Newson BSc (Hons) Terapista della nutrizione

 

Bibliografia:

Billings C et al. Reducing occupational stress with a B-vitamin focussed intervention: a randomized clinical trial: study protocol. Nutr J. 2014; 13: 122.

Cumming RG, Mitchell P, Smith W. Diet and cataract: the Blue Mountains Eye Study. Ophthalmology. 2000; 107(3):450-456.

Hoey L et al. B-vitamin intake and biomarker status in relation to cognitive decline in healthy older adults in a 4 year follow up study. Irlanda del Nord

Power H J> Riboflavin B2 and health. Am J Clin Nutr 2003;77:1352–60

Wilson J (2007). Adrenal Fatigue. Smart Publications: USA.