00

Nessun prodotto

Spedizione gratuita!Spedizione
0,00€

Prodotto aggiunto al tuo carrello

Quantità
Totale

Ci sono 0 articoli nel tuo carrello.Il tuo carrello contiene un oggetto.

Totale prodotti: 
Totale spedizione: Spedizione gratuita!: 
Totale: 
Continua lo shoppingProcedi con il checkout

Un Natale diabetico più felice con Atrient C & Alpha Lipoic Acid

Se sei diabetico o pre-diabetico, Natale richiede una dose maggiore di forza di volontà, che non si trova sempre facilmente!

Un Natale diabetico più felice con Atrient C & Alpha Lipoic Acid

Updated on

Se sei diabetico o pre-diabetico, Natale richiede una dose maggiore di forza di volontà, che non si trova sempre facilmente! Scopri come gli integratori come Liposomal Altrient C e Liposomal Alpha-Lipoic Acid (ALA) possono offrire supporto essenziale durante questo delicato periodo.

Dilemmi diabetici

La stagione delle feste porta inevitabilmente molte tentazioni e la maggior parte di noi ha difficoltà a resistere ai dolcetti natalizi carichi di zucchero. Ma per i diabetici le conseguenze sono molto più gravi di qualche chilo in più. Il controllo dei livelli di zucchero nel sangue è una battaglia quotidiana con questa condizione e certamente non diventa più facile durante le vacanze di Natale.

Informazioni sull'insulina

Le persone con diabete non riescono a produrre abbastanza insulina o l'insulina che producono non è efficace e ciò comporta un aumento di zucchero nel sangue. Livelli di zucchero nel sangue costantemente elevati innescano la glicosilazione, una cascata di reazioni che danneggia le proteine ​​nei piccoli vasi sanguigni negli occhi, nei nervi, nei reni e nei vasi sanguigni più grandi nelle gambe, nel cuore e nel cervello. Questo processo può portare a problemi di salute molto gravi per i diabetici, quindi gestire i livelli di zucchero nel sangue aiuta a ridurre il rischio di complicazioni come glaucoma, cataratta, retinopatia diabetica, ictus, neuropatia (danni ai nervi), malattie renali, ipertensione e malattie cardiache .

Vitamina C e diabete

Il diabete aumenta lo stress ossidativo e il danno dei radicali liberi che di conseguenza danneggia le difese antiossidanti dell'organismo. La vitamina C è un antiossidante primario e la ricerca mostra che i pazienti diabetici di tipo 2 hanno almeno il 30% in meno di vitamina C rispetto a quelli senza diabete. Queste statistiche suggeriscono che l'integrazione di vitamina C potrebbe essere di grande beneficio per i diabetici. Altrient C contiene una forma liposomiale altamente assorbibile e bioattiva di vitamina C che lo rende uno dei migliori integratori di vitamina C attualmente disponibili. Ulteriori ricerche dimostrano che l'integrazione con alte dosi di vitamina C (1000 mg / die), aiuta a ridurre il rischio di complicanze diabetiche in diversi modi, tra cui:

  1. migliorare la sensibilità all'insulina e la salute dei vasi sanguigni nei pazienti con malattia coronarica.

  2. prevenire l'accumulo di sorbitolo nelle cellule, che può danneggiare minuscoli vasi sanguigni negli occhi.

  3. ridurre lo sviluppo del diabete di tipo 2 inibendo la resistenza all'insulina e riducendo lo stress ossidativo.

  4. migliorare la sintesi del collagene, un componente importante della cartilagine, del tessuto cutaneo e dei vasi sanguigni.

Acido alfa lipoico e diabete

L'acido alfa lipoico, noto anche come ALA, è usato in Europa per aiutare a sostenere e prevenire le complicazioni associate al diabete come la cataratta, la degenerazione maculare e la neuropatia. I ricercatori hanno scoperto che l'ALA aumenta l'assorbimento di zucchero e può aiutare i diabetici a ridurre la dipendenza dall'insulina. In effetti, l'integrazione con ALA ha dimostrato di aumentare la sensibilità all'insulina del 18-20% e migliorare i sintomi acuti. Infatti, in alcuni paesi europei come la Germania, l'acido alfa lipoico è approvato come protocollo clinico per il diabete di tipo 2 ad insorgenza in età adulta.

Scegli forme liposomiche di vitamina C e ALA

Regalati un Natale in più e inizia con Altrient C e Altrient R-ALA. La tecnologia alla base di questi nutrienti liposomiali dinamici li rende gli integratori più biodisponibili sul mercato che offrono un assorbimento massimizzato. Ora puoi affrontare il Natale sapendo di avere la più potente protezione antiossidante dalla tua parte.

Ricarica dei mitocondri

È stato ipotizzato che l'insulino-resistenza e l'alto livello di zucchero nel sangue - le caratteristiche del diabete di tipo 2 - sono causati dalla disfunzione mitocondriale. La ricerca mostra che la combinazione di ALA con Acetil L-Carnitina porta vantaggi ancora maggiori poiché questa combinazione dinamica aiuta a migliorare la funzione mitocondriale.

Equilibrio salutare di zucchero nel sangue

Mantenere un peso sano, esercitarsi regolarmente e controllare i livelli di zucchero nel sangue è estremamente importante. Questo approccio attento è altrettanto importante durante il periodo natalizio, ma non è necessario che rovini completamente il tuo divertimento festivo, purché non venga buttato al vento! Ecco alcune cose da fare e da non fare sul diabete per aiutarti a gestire il livello di zucchero nel sangue questo Natale, oltre a integrare con Altrient C e Altrient ALA.

Dieta per il diabete, cosa fare

Dieta per il diabete, cosa non fare

  • Pianifica a priori

  • Mangia un sacco di verdure nei pasti

  • Mangia bacche ricche di antiossidanti

  • Mangia cereali integrali come riso integrale, avena, orzo, ecc.

  • Goditi una fetta di tacchino natalizio

  • Mangia grassi sani come noci, semi, avocado, salmone, tonno, sgombro

  • Mangia troppi carboidrati raffinati o verdure amidacee come riso bianco, patate, mais dolce, pastinache, piselli, zucca, ecc.

  • Mangia la frutta secca, ha un alto contenuto di zucchero!

  • Bevi bevande zuccherate

  • Bevi più di 1-2 bicchieri di vino a settimana

  • Mangia carni grasse come salsicce, pancetta, prosciutto e bistecca

  • Mangia un sacco di dolci natalizi, torte e cioccolata!

Jacqueline Newson BSc (Hons), Terapia nutrizionale

Riferimenti

  1. Afkhami-Ardekani M, Shojaoddiny-Ardekani A. Effetto della vitamina C sulla glicemia, sui lipidi sierici e sull'insulina sierica nei pazienti con diabete di tipo 2. Indian J Med Res. 2007;126(5):471-4.

  2. American Diabetes Association. http://www.diabetes.org/diabetes-basics/myths/?loc=db-slabnav [accesso 6.1.18.]

  3. Ansar H, Hejazi N, Kazemi F & Mazloom Z. Effetto dell'acido alfa-lipoico su glucosio ematico, insulino-resistenza e glutatione perossidasi dei pazienti diabetici di tipo 2. Saudi Med J. 2011; 32(6):584-8.

  4. Bradley R & Walter B. Acido alfa lipoico. Diabetes Research and Action Education Foundation 2012. https://diabetesaction.org/article-alpha-lipoic-acid/. [accesso 14.11.18].

  5. Creager P et al. La vitamina C migliora la vasodilatazione endotelio-dipendente in pazienti con diabete mellito insulino-dipendente. J Am Coll Cardiol 1998.

  6. Ceriello A, Esposito K, Giugliano D, Ihnat M, Thorpe J. Il controllo glicemico a lungo termine influenza l'effetto duraturo dell'iperglicemia sulla funzione endoteliale nel diabete di tipo 1, ilJournal of Clinical Endocrinology &Metabolism 2009; 94 (8) 2751-2756.


  7. Chaudhari HV, Dakhale GN, Shrivastava M. La supplementazione di vitamina C riduce la glicemia e migliora l'emoglobina glicosilata nel diabete mellito di tipo 2: uno studio randomizzato, in doppio cieco. Adv Pharmacol Sci. 2011:195271.

  8. Darshika J, David C, Girgis CM & Gunton JE. Effetti delle vitamine C e D nel diabete mellito di tipo 2. Integratori alimentari e dietetici 2015; 7: 21-28.

  9. De Leeuw I, Simoens L Van den Enden M & Vertommen J. Il trattamento Flavonoid riduce la glicazione e la perossidazione lipidica nei ratti diabetici sperimentali. Ricerca sulla fitoterapia 1994; 8: 430 - 432.

  10. English J. Acido alfa lipoico. Recensione nutrizionale. https://nutritionreview.org/2013/04/lipoic-acid/ [accesso 14.11.18].

  11. Kern HJ & Mitmesser SH. Ruolo dei nutrienti nella sindrome metabolica: un aggiornamento del 2017. Integratori alimentari e dietetici; 2018:10 13-26

  12. Na L, Shan R, Zhou C, et al. L'assunzione di vitamina C a dieta riduce il rischio di diabete di tipo 2 negli adulti cinesi: HOMA-IR e T-AOC come potenziali mediatori. PLoS One. 2016;11(9):e0163571.

  13. Istituto Nazionale del Diabete e Malattie Digestive e Renali. Diabete. https://www.niddk.nih.gov/health-information/diabetes/overview/diet-eating-physical-activity [accesso 13.11.18].

  14. Yasue H et al. Miglioramento della funzione endoteliale e della sensibilità all'insulina con vitamina C in pazienti con angina spastica coronarica: Possibile ruolo delle specie reattive dell'ossigeno. Ufficiale dell'American College of Cardiology 2000; 35, 7:1860-1866.